di
Tree top trek

foto © 2015

È ferragosto 2015 è accompagno due simpaticissime famiglie di Roma nella foresta più vecchia al mondo, Royal Belum state park. Soggiorniamo li per due notti prima di accompagnarli sull’isola di Perhentian. Mauro e Carlo, i due padri di famiglia, la sera del nostro arrivo al parco nazionale mi domandano se si potrebbe organizzare qualche attività divertente sopratutto per le loro figlie. Qualcosa di diverso dal classico trekking nella foresta.

Alla speciale richiesta rimango un po’ spaesato in quanto non mi veniva nessuna idea al riguardo. Ma con un colpo di genio mi sono ricordato del mio amico Suhaimi, e del loro camping Lodge attrezzato anche per attività di team building. Ormai erano già le 10:00 di sera ma tento lo stesso di chiamarlo sperando che non fosse già a letto. La fortuna sta dalla mia parte e gli chiedo se fosse stato possibile organizzare delle attività di team building per 4 bambine e due adulti per il giorno seguente. Nonostante la richiesta last minute, mi conferma il tutto. Sono contento dalla notizia, soprattutto perché sono il primo operatore locale che propone queste attività a turisti italiani. Tra l’altro la struttura è nuovissima e ancora non avevo commenti a sufficienza per capire se valeva la pena soggiornarci o no.

Il giorno seguente facciamo il classico tour nella foresta di Belum insieme alla guida naturalistica del parco, e torniamo alle nostre stanze verso le 15:30. Tempo per una doccia veloce e per preparasi mentalmente a qualcosa di nuovo e differente.

Ci incontriamo di nuovo alle 16:30 al molo questa volta la famiglia non è al completo perché le mamme optano per una birra fresca al bar, lasciando figlie e mariti al loro divertimento.

Suhaimi arriva con la sua barca puntuale e ci porta tutti presso il suo piccolo Eco Lodge. Giunti sull’ isola ne approfitto per familiarizzare con la struttura controllando le stanze e tutti gli altri servizi che possono offrire. Si tratta di un Eco Lodge ideale per chi ama la natura e desidera fare una notte di camping circondato dalla foresta tropicale. Certamente un’esperienza non per tutti.

 

Briefing
Briefing al gruppo

 

Nel frattempo il gruppo comincia la fase di briefing e la spiegazione delle due attività pianificate: flying fox e tree top trek. Ovvero il volo d’angelo e la camminata su corde sospese tra gli alberi.

I ragazzi sono molto concentrati sulle parole dell’istruttore capendo che i giochi sono divertenti solo se si seguono le regole di sicurezza. La regola numero uno è controllare sempre che il moschettone sia chiuso.

Finalmente si passa all’azione. Mauro e le sue due figlie sono i primi ad affrontare il volo d’angelo. A seguire poi Carlo con le sue rispettive figlie. Il trekking per raggiungere la piattaforma è la parte più insidiosa dato che il sentiero non è ancora battuto completamente. Si sentivano gli urli e poi le risate di chi cadeva per terra.

 

Flying fox
Flying fox

Pagina successiva →

Autore
Discussione