Alloggi e accomodation in Malaysia

This topic contains 10 replies, has 5 voices, and was last updated by Profile photo of Mario Mario 5 years, 9 months ago.

#1625

Quando si parla di accomodation, in Malesia, come d’altronde in gran parte dell’Asia, è presente un’offerta che copre qualunque profilo, dal viaggiatore low budget disorganizzato al resort di lusso. Alberghi, hotel, ostelli, guesthouses, bed and breakfast, locande, inn, resort, sono presenti grossomodo in tutto il territorio, isole comprese. Nei villaggi più piccoli e meno battuti, in aree meno turistiche sarà difficile imbattersi in sistemazioni lussuose, ma saranno presenti, anche nei piccoli kampung (paesini e villaggi) almeno un alberghetto o un ostello, magari destinati agli abitanti locali più che ai turisti e viaggiatori stranieri.

Le sistemazioni più costose hanno prezzi che possono variare molto. Specie quelle prenotate acquistando pacchetti dall’Italia o dall’Europa, c’è il rischio che pratichino prezzi “europei” o “occidentali” e questo basterebbe per chiudere il discorso: avrete un prezzo mediamente elevato e, di solito, un servizio di qualità corrispondente, anche se questo comporterà sempre il compromesso di vivere in una dimensione abbastanza distante dal resto di un paese, che viceversa potrebbe apparirvi molto diverso se optate per soluzioni di viaggio indipendenti. Se siete in zona, infatti, l’equivalente di quello che può essere considerato da noi un albergo a 4 o 5 stelle, in Malesia può costare dai 30 ai 60 euro al giorno, un prezzo comunque basso per il servizio ricevuto, di solito eccellente. Se invece siete alla ricerca di accomodation low cost, non avrete che l’imbarazzo della scelta (per farvi un’idea potreste consultare hostelworld – badate però che i prezzi contrattati sul momento sono notoriamente più bassi di quelli di listino; se prenotate online non potrete più contrattare, normalmente).

La stragande maggioranza degli alloggi non si avvicina a questi “cari” prezzi. Ogni città grande (Kuala Lumpur, Georgetown, Malacca…) ha di solito almeno una strada o un quartiere costellato di ostelli e guesthouses a prezzi molto bassi (per esempio a Malacca potete andare nella zona di Jonker Street, o a Kuala Lumpur c’è la zona di Bukit Bintang e di Chinatown). Un letto in dormitorio può costare dai 2 ai 5 euro (10-25 ringgit), mentre una stanza singola o doppia mediamente dai 4 ai 10 (dai 20 ai 50 – il prezzo più alto è in genere a Kuala Lumpur, più cara in fatto di alloggi). Un’alternativa ancora più economica può essere la scelta di fare couchsurfing e chiedere l’ospitalità a membri del network dei viaggiatori. In Malesia funziona molto bene e, almeno nei centri più grandi, come Kuala Lumpur, Georgetown e Malacca, è alquanto popolare.

Infine, se la vostra intenzione è di stabilirvi per qualche mese o per un lungo periodo in Malesia, piuttosto che prendere un ostello, potreste valutare di prendere una stanza in appartamento o una casa. Il fitto di una stanza, a seconda della città (assumendo che vogliate stare in un centro grande), costa dai 200 ai 400-500 ringgit (40-100 euro) al mese in un centro grande come Georgetown o Kuala Lumpur. Un appartamento intero costa dagli 800 in su (160 euro a salire), a seconda delle zone (1200-1800 ringgit in quelle buone, 250-350 euro, o anche molto meno fuori da Kuala Lumpur). In genere i malesi distinguono tra appartamento “flat” in un piccolo condominio di pochi piani e un appartamento in “condo”, che sono i condomini colossali che costellano città come Kuala Lumpur o Singapore, arrivando fino a 30 piani. Gli appartamenti “flat” sono pressocché paragonabili a quelli delle nostre metropoli. I condo sono di solito grossi palazzoni con portiere all’ingresso, molti ascensori, parcheggi riservati, ampia piscina (sic) condominiale ed eventualmente altri servizi come piccolo negozietto interno per beni di prima necessità, lavanderia, palestra interna, campi sportivi, ecc. Le utenze (luce, acqua, internet) di solito sono a carico vostro, ma spesso è colui che affitta o l’agente a farsi carico delle pratiche burocratiche. Di solito l’affitto di un immobile richiede almeno il versamento di qualche mensilità anticipata e un contratto minimo di un anno (talvolta 6 mesi). Se non siete in grado o non volete trattenervi così a lungo, potete sempre decidere di subaffittare il posto quando avete intenzione di lasciarlo.

#2137
Profile photo of
Anonymous

Grazie Fulvio
tutto quello que dici mi sarà molto utile,
Penso di partire da Sevigla a finale dell`estate
è mia intenzione fare il viaggio in auto
utilizzero un opel tipo van, che allestirò como un piccolo camper
giusto per risparmiare notti in albergo visto che attraverserò
paesi occidentali con costi di pernottamente che suppongo conosci.
Non ho ancora deciso dove mi fermerò però non mi importa molto
quello che cerco è un posto dove stare a gusto.
Sono più che sicuro che mi comprendi.
Ti invio un abbraccio di Sevigla
e come dicono alcuni suerte y salud
Ciao
Claudio

#2138
Profile photo of
Anonymous

Di nuovo Claudio
Fulvio ha revisionato il mio messaggio

#2139

figata! bevenuto koriux – è il mio sogno viaggiare tra l’europa e l’asia su 4 ruote su un van (se VW meglio, pazienza se son vecchi li adoro)…. purtroppo ha i suoi costi e i suoi tempi organizzativi che ora non posso permettermi… ci sono persone che in genere preferiscono fare lunghe percorrenze in motocicletta (anche giri del mondo interi), per cui non vedo perché non si possa battere le stesse strade in camper da battaglia… la differenza è il costo e l’ingrombro del camper stesso, ma penso sia fattibile… se inizi quest’avventura sarebbe bello raccoglierne l’esperienza in un blog da condividere con gli altri, spero che lo farai :)

suerte y salud a ti!!!

e avvisaci quando arrivi in Malesia ;)

Fulvio

#2557

Ciao Fulvio,

Innanzitutto complimenti per il sito davvero ricco di informazioni e ben curato.

Volevo chiederti alcune informazioni:

Ad inizio del prossimo anno devo trasferirmi a Kuala Lumpur per lavoro come responsabile di una catena di alberghi hanno provveduto tutto loro incluso visto di lavoro e alloggio (la soluzione da loro proposto sono degli appartementi) ma volevo trovare una casa per conto mio cosa mi consigli? Che quartiere risulta migliore per qualità di vita.

Sono stato a Malacca e Penang quando lavoravo in navi da crociera ma non conosco Kuala lampur.

Poi volevo chiederti che facilitazioni ci sono per portare la famiglia e far avere visto? Convivo e ho un bambino di 2 anni.

Ti ringrazio anticipatamente.

Un caro saluto
Antonio

#2558

Ciao Antonio,

per curiosità sei stato qui con Costa Crociere? Costa Classica? Chiedo perché ho conosciuto qualcuno che ha lavorato lì, essendo ditta Italiana ho fatto 2+2…

dal momento che sei già passato da queste parti, se ti danno visto e alloggio e spero anche un buon stipendio direi che puoi provare senz’altro questa esperienza qui

ora se ti danno loro alloggio, hai possibilità di scegliere? hai un budget? o decidono loro?

Purtroppo (o per fortuna, a seconda dei casi), Malacca e Penang sono infinitamente più carine di Kuala Lumpur che è una città più caotica e con meno heritage. Ciò nondimeno ha più servizi e troverai più italiani qui. Zone di expat a Kuala Lumpur potrebbero essere Bangsar, Mont Kiara. In ambo i casi è meglio dotarsi di automobile, però. A Mont Kiara ci sono diverse scuole internazionali, molti expat con famiglie scelgono di stare lì anche per questo motivo. Bangsar è carina, più caratteristica.

Il centro per le famiglie lo eviterei, anche se forse è qui che sarà il tuo albergo. Al limite zona Jalan Ampang.

La tua famiglia logicamente ha bisogno di visto anch’essa, ma se tu hai un visto regolare (carta di identità gialla) potrai far avere anche loro un visto per famigliari a carico (che nel caso di tua moglie non darà automaticamente diritto a cercarsi un lavoro però). Nota negativa, la burocrazia Malese è spesso laboriosa e inefficiente quanto quella italiana, quindi se puoi cerca di farti aiutare dalla tua compagnia per i tuoi famigliari, eventualmente fallo pure menzionare nel contratto. Rileggendo il tuo post però letto che convivi… Perdona la domanda, ma quindi significa che non sei sposato giusto? In tal caso dubito possa valere l’istanza di concessione visto per famigliari, forse tuo figlio, ma non saprei per la tua compagna. L’unica è risolvere facendo registrare un matrimonio in comune prima di partire. Se però ho capito male, scusami.

Un saluto, ci vedremo quando sarai qui!

grazie per i complimenti per il sito, ora è un po’ fermo ma ci saranno grossissimi cambiamenti a partire dal primo trimestre 2012

in bocca al lupo

Fulvio

#2559

Ciao Fulvio,

Innanzitutto grazie per la pronta risposta e per le info.

Hai indovinato ero in Asia con la Costa Classica ho passato sei mesi in Asia chi hai conosciuto li’? Conosco tutto il team a bordo e ho degli ottimi amici.

Ora mi trovo in Europa su un’altra nave dove sbarco a Gennaio mi hanno proposto di lavorare a Kuala Lumpur come direttore Food and Beverage della Starwood Hotels con l’Hotel Le Meridien che si trova Jalan Stesen Sentral

L’appartamento e il visto sono inclusi e pagati dalla società anche se mi concedono un contributo nel caso voglia trovare casa per conto mio.

Il mio sarà un bel viaggio piuttosto lungo vivo in Brasile anche se lavoro per una società italiana e la mia famiglia risiede in Brasile quindi ci sposteremo prima io e poi loro.

Se come dici per il visto per la mia compagna sarà difficile allora registrerò la nostra unione in comune. Può comunque lei entrare in Malesia con visto turistico? Sai qualcosa se esistono trattati bilaterali con il Brasile visto che lei è brasiliana?

Conto di conoscerti e vederci presto a KL.

Buona Serata,

Un caro saluto
Antonio

#2561

Magari non faccio cognomi qui… Ying (crew lecturer), Alessandro C (siciliano), Enzo (dimenticato cognome, musicista)?

Per la faccenda visto, non sono sicuro come sono gli accordi bilaterali col Brasile. Per gli italiani è 3 mesi turistico, rinnovabile. Puoi cercare con google e sono sicuro che l’informazione salta fuori o per essere più certo prova a chiedere all’Ambasciata brasiliana o al ministero esteri brasiliano, anche via internet, è la cosa più logica no?

Non ti hanno mica detto dove ti darebbero l’appartamento? L’albergo sembrerebbe essere in zona stazione, forse ho anche capito qual è. Pensandoci bene a questo punto potresti vedere Bangsar che non è lontano da lì. Non so com’è lì la situazione asilo nido / servizi per bambini, anche se tuo figlio è davvero piccolo.

a presto!

F

#2569

Ciao Fulvio, sono Francesco da Prato.
A dicembre vorrei venire in Malesia fino a fine maggio 2012.
Posso affittare un appartamento anche se entro col visto turistico (e ogni 3 mesi magari esco dal paese per rientrarvi)?

Dalle parti di Petaling Jaya quanto potrebbe costare un appartamentuccio/monolocale squallido ?

#2571

Ciao Jnfernal, mi ricordo di te certo!

sì, puoi fittare un appartamento o una stanza con qualunque visto; quello che tecnicamente non potresti fare è lavorare

il problema di PJ è che devi prestare attenzione al trasporto; se non ricordo male eri già stato qui, personalmente lo trovo un po’ disagevole non stare vicino ai mezzi pubblici / LRT; tuttavia quando stai vicino a una stazione i prezzi salgono: es. Amcorp Mall a Taman Jaya, un monolocale (non squallido comunque, anzi) lo trovi a 1500-1600 ringgit. Probabilmente spostandoti dalla metro o andando in case più modeste trovi intorno a 1000. (Anche se però secondo me quello che uno risparmia in casa poi spende in trasporti). Una zona notoriamente economica potrebbe essere Subang/Sunway, ma inizi a essere lontanuccio però.

Se vuoi risparmiare ma non allontanarti troppo dal centro, prova comunque a cercare attorno a Chow Kit oppure Brickfields, o ancora zona Sentul area KLPAC.

ciao!

#2572

eh grazie!!! Si la mia ragazza stava a Sunway….ma c’aveva la macchina e mi ricordo che faceva giri un po’ complicati per arrivare in centro. Boh….a quanto ho capito i prezzi tra Putaling Jaya e altre zone piu vicino al centro non sembrano differire piu di tanto. In effetti da PJ prendevo il bus e arrivavo a Pasar Seni se non ricordo male….era un po’ lunghetta ma neanche troppo.

Brickfields mi hanno detto che di sera non e’ proprio il massimo della sicurezza…ma e’ un dato di 3/4 anni fa, magari e’ cambiato. Sarebbe decisamente comoda, comunque.

A dicembre vengo: la mia preoccupazione principale riguardava la possibilita’ di affittare con un visto turistico ma vedo che non ci sono problemi.

grazie
F