KOTA KINABALU – la mia prossima città!

This topic contains 1 reply, has 2 voices, and was last updated by Profile photo of Fulviokan Fulviokan 6 years ago.

#1832

ciao a tutti! sn Albino da Bari, 26 anni fra qualche giorno.

Fra meno di un mese mi trasferirò a KK per lavorare per un tour operator fondata da un italiano 10 anni fà…

Volevo avere qualche dritta considerando che farò biglietto sola andata e in Malesia non ci sono mai stato!!

Nel contratto c’è scritto che enterò nel paese con visto turistico e dopo di ciò l’Azienda provvederà a farmi ottenere il visto lavorativo 2-3 mesi dopo.

Contratto a due anni ;

salario in Ringgit 3.000 al mese il primo anno

volo, casa, bollette acqua/luce e visto lavorativo a carico dell’azienda

LA MIA DOMANDA é:

-come vi sembrano le condizioni??

-tutto regolare (es. il visto dp 2-3 mesi)?

-conviene che stipuli un’assicurazione sanitaria? a mio carico? o a carico dell’azienda?

-con quel salario come camperò???

-vaccinazioni raccomandate??

ogni vostro suggerimento sarà di vitale importanza calcolando che mi devo licenziare partendo fra meno di un mese e avendo un contratto a tempo indeterminato e non essendo mai stato in Malesia e in oriente…

Spero mi rispondiate e magari…..aggiungetemi su Skype!!

GRAZIE MILLE!!!

#2496

Ciao Albinov

se la ditta ti fa il visto di lavoro, va bene
che ci sia qualche ritardo sulla sua emissione mi pare abbastanza “tipico” di qui

potrebbero farti qualche storia alla partenza in aeroporto se hai biglietto di sola andata; a me non è mai capitato, ma a qualcuno che conosco, specie fuori Italia (per es. con voli Air Asia) sì eccome; devi avere un biglietto di uscita, altrimenti convincerli che andrai tipo a Singapore o Thailandia via terra; se avessi già un invito ufficiale di lavoro o un permesso lavorativo forse già sarebbe diverso

3000 ringgit al mese per kota kinabalu mi sembrano ok
considerate anche le altre condizioni
(conta che molti abitanti locali vivono con molto meno)

per le vaccinazioni ci sono dei thread apposta nel forum, se il tuo lavoro prevederà frequenti e continuative escursioni nella giungla del Borneo forse potresti pensare di fare un trattamento antimalarico (che ha le sue controindicazioni e la profilassi è di per sé un po’ scocciante) – ma sta a te decidere e comunque la regola di fondo è che non ci sono vaccinazioni obbligatorie per la Malesia, solo consigliate (tipo antiepatite, ecc.)

l’assicurazione sanitaria puoi farla quando avrai il permesso di lavoro; per turisti non è possibile farla in loco; nel frattempo puoi sottoscrivere una assicurazione viaggi

sulle considerazioni che fai in merito al contratto a tempo indeterminato che devi lasciare, è una scelta tua… se vuoi un po’ di avventura è chiaro che puoi saltare in questa nuova vita per qualche tempo, ci sono rischi e benefici, così come un’esperienza unica che vivrai, ma se ti piacerà o no fa parte del gioco; se parti con questa mentalità di accettare le cose come si presenteranno non rimarrai deluso qualunque cosa accadrà e ti divertirai, di sicuro allargherai i tuoi orizzonti

in bocca al lupo

F