Offerta per KL da Valutare – Qualche Consiglio?

This topic contains 3 replies, has 2 voices, and was last updated by Profile photo of Giacomo Giacomo 2 years, 6 months ago.

#11605

Salve a tutti,

siamo una famiglia di 3 persone,  con un bimbo di quasi 6 anni e abbiamo
ricevuto una offerta per la Malesia in particolare Kuala Lumpur.

<span>Come famiglia, siamo in giro per l’Europa da ormai diversi
anni, e attualmente viviamo a Berlino che ci piace molto anche se gli stipendi
non sono granché dato che é una delle capitali meno care dell Europa.  

Ho letto diversi post qui, ma giustamente ognuno di noi, parla per soggettive
esperienze.
</span>

Noi attualmente siamo ad esempio molto preoccupati per
nostro figlio, che purtroppo o per fortuna, da quando è nato ha girato per
l’Europa come una trottola e adesso da 1 anno ha iniziato l’asilo in lingua
tedesca, quindi le nostre preoccupazioni sono rivolte piuttosto a lui e a ciò
che potrebbe comportare l’ennesimo trasferimento, per di più in un paese
piuttosto differente dall’Europa.

<span>
L’ultimo dei problemi è la lingua, poichè lui parla inglese,
tedesco e italiano, quindi l’inglese non sarebbe un problema, come invece lo
sarebbe lasciare gli amichetti con cui si relaziona quotidianamente.
 Ecco forse
avremmo  bisogno di qualche mamma o papá
che attualmente vivono a KL  con I loro
bimbi magari anche della stessa etá che ci possano confortare e consigliare e con i quali magari fare amicizia una volta li in modo tale da far giocare magari i nostri bimbi insieme.</span>

Per quanto riguarda il costo della vita li a KL non sappiamo
molto, e quindi se potete aiutarci ve ne saremmo molto grati. Piú o meno lá mia
offerta che sto definendo penso si aggiri intorno ai 150mila – 160mila Ringt all´anno
quindi circa togliendo il 26% di tasse quasi 10k di ringt netti al mese, piu
qualche piccolo benefit tipo assicurazione medica privata per la famiglia
pagata, che non so assolutamente quanto sia il valore di questo benefit.

<span>
L’affitto di un appartamento intorno a quanto si aggira?
Ovvio che dipenderà molto dalla zona e dalla tipologia di casa, ma ad esempio il
mio ufficio si troverebbe nel quartiere o zona Bangsar,  quindi vorrei info sulla zona e sui costi in
quella zona (oppure altre zone dove poter vivere).</span>

<span> 

Quando si può
considerare alto uno stipendio? Essendo noi in tre, e solo mio marito che
lavora, vorremmo avere un tenore di vita decente e non vivere in una capanna:)
Per quanto riguarda la cucina, ho letto che si mangia benissimo, ma qual’è
circa il costo mensile del cibo per una famiglia di 3 persone?
I ristoranti
sono costosi? E il servizio taxi?

Per quanto riguarda l’struzione, avete dei
nomi di scuole internazionali che conoscete e relativi costi?

Vi ringraziamo tanto in anticipo per l´aiuto che potete darci.
Ciao
Giacomo</span>

#11606

Nessun consiglio? :)

#11619

ciao Giacomo,

il salario che ti è stato proposto è molto ok per vivere a KL più che decentemente in 3; Bangsar va bene, puoi guardare affitti nella parte alta, avevo amici Bresciani che abitavano al Cascadium condominium ed era un bel posto, ma ce ne sono diversi in zona, vedi su iproperty.com.my e simili per offerte e costi – quanto alle scuole ci sono diverse scuole internazionali a Kuala Lumpur, però non ho esperienze dirette… le migliori private logicamente sono un po’ care. per altre fino vedi nelle faq http://www.nellaterradisandokan.com/faq/

in bocca al lupo

#11621

Ciao Fulvio,
ti ringrazio tanto per la risposta, e per i consigli, ora il nostro prossimo step sará quello di venire in Malesia a definire i dettagli e poi decidere o meno se accettare l offerta. In veritá arriviamo anche presto partiamo questo sabato. Ah ma ci sono delle vaccinazioni obbligatorie, noi abbiamo lo standard che si fa in EU piu penso che faremo L epatite A ma dato che al momento andiamo solo a KL non volevamo fare malaria febbre gialla o altro. Guarderemo un po la cittá le scuole e qualche appartamento poi vedremo che fare, anche in base alla definizione dell´offerta.
Crepi per l in bocca al lupo.
Ciao Giacomo