Postepay, conto bancario e AIRE

This topic contains 1 reply, has 2 voices, and was last updated by Profile photo of Luckyluketorino Luckyluketorino 6 years, 5 months ago.

#1801

Ciao a tutti, vorrei affrontare tre questioni parzialmente trattata nel forum, ma che credo sia meglio approfondire.

Sto per trasferirmi in Malesia, e, come tutti, sto cercando di capire come restare senza un riggit…quindi mi sono prodigato cercando di informarmi su conti bancari, prelievi etc etc.
Allergico come sono alle banche, nel mio portafogli ho un solo un conto Bancoposta ed il Postepay. Su questa base ho cercato di informarmi per capire cosa succede ai suddetti una volta che cerco di pagare qualcosa a KL…a quanto pare il Postepay dovrebbe funzionare presso gli ATM (chiedo conferma a chiunque abbia un’esperienza diretta in Malesia), e presso tutti gli apparecchi del circuito VISA e VISA ELECTRON – ho provato a domandarlo alle poste, facendo una domanda diretta e precisa, ma non sembrano così sicuri di quello che dicono…e questa insicurezza genera in me una certa ansia. Ad ogni modo, faccio finta che la Postepay funziona (tenendo ben presente che ad ogni operazione corrispondono ben 5,00€ di commissione). Ora, dato che la Postepay è una carta a debito e quindi va ricaricata del necessario per poi prelevare, mi sono informato e posso agire sul mio conto Bancoposta spostando del denaro online attivando l’opzione Bancopostaonline…e, incredibilmente, funziona (la commissione è di 1,00€ ad ogni operazione).

Ora, l’unico dubbio, non avendo ancora fisicamente messo piede a KL, è se mi posso fidare del mio Postepay o meno…

Dopo varie ricerche mi sono reso conto che sarebbe una buona idea munirsi di un tax advisor per gestire tutte le faccende legate al conto bancario. Personalmente ho un’azienda che mi sponsorizza e che sbrigherà le faccende burocratiche legate al visto lavorativo e, in seguito, l’apertura di un conto bancario…loro mi consigliano vivamente di aprire un conto con una banca locale, credo sia Maybank ma magari qualcuno ha già seguito questo iter ed ha qualche particolare consiglio su come è meglio muoversi per un italiano…

Vorrei infine chiedere delucidazioni sulle procedure per iscriversi all’AIRE – ho un contratto di due anni ed ho appreso, quasi per caso, che è dovere di ogni italiano che si trasferisce all’estero per lavoro per più di un anno di iscriversi all’AIRE (Anagrafe degli Italiani Residenti all’Estero). E’ necessario recarsi all’ambasciata italiana a KL e richedere un modulo? entro quanto dal proprio arrivo?

Grazie per l’aiuto!

#2452

Ciao.
Riguardo alla banca, se hai intenzione di muoverti in futuro io ti consiglio di aprire il conto in HSBC. Maybank e’ veramente locale e all’estero non la trovi da nessuna parte.
HSBC e’ molto piu’ globale e esperta in investimenti (ammesso che tu ne voglia fare).

In merito all’AIRE devi semplicemente andare in ambasciata una volta che hai avuto il permesso di lavoro e compilare un modulo.

Buona permananenza in Malesia.

Luca