Lang Tengah Island

Le spiagge bianche dell'isola

foto © 2012
Lang Tengah, ingresso dal molo

foto © 2012
Serenità di Lang Tengah

Vegetazione variopinta dell'isola a ridosso della spiaggia

foto © 2012

Lang Tengah è una piccola isola al largo della costa dello stato malese del Terengganu, sul Mare Cinese meridionale. Si trova collocata nel mezzo di altre due isole molto conosciute, Redang e il gruppo delle Perhentian. Il nome “Lang Tengah” origina da “Helang” che significa aquila in lingua malay e “Tengah”, centro. Secondo la popolazione locale, infatti, l’isola era un luogo di sosta e nidificazione per le acquile di mare.

 

Caratteristiche

L’isola è veramente piccola e può essere circumnavigata in barca in una decina di minuti ed il suo perimetro è percorribile a piedi in breve tempo. Le acque che circondano Lang Tengah fanno parte di un parco marino protetto, per la quantità di coralli e la biodiversità marina esistente. L’acqua dell’isola – al di fuori dei periodi monsonici – è normalmente calma e cristallina, rendendola particolarmente idonea a immersioni facili, oltre ad attività di snorkeling, kayaking e trekking nella parte centrale dell’isola caratterizzata da vegetazione tropicale e fauna terrestre isolana. Sull’isola è presente un centro autorizzato PADI, per il resto è disabitata, al di fuori di pochi resort con disponibilità limitate ed eco-compatibili.

Immersioni

Ci sono circa 12 siti di immersione intorno a Pulau Lang Tengah e insieme alle vicine isole di Pulau Redang, Pulau Perhentian e Pulau Bidong, i siti per i subacquei diventano una trentina in tutto, prevalentemente di difficoltà facile/media, quindi ottimo per principianti in acque relativamente basse e non stancanti o impegnative. Qui si possono avvistare tartarughe verdi o embricate, nudibranchi, barracuda e squali leopardo, oltre a una varietà di coralli e altre specie di pesci e crostacei.

Flora e fauna

Nel periodo che va da, grosso modo, tra aprile ed ottobre, è possibile vedere le tartarughe marine anche lungo la spiaggia in quanto è il loro periodo di nidificazione (i loro nidi vengono puntualmente protetti dal personale locale).

L’isola, al suo centro, è coperta di foresta tropicale e possiede una varietà di uccelli, rane, lucertole e insetti. La mattina presto è comune vedere dei varani che pattugliano la costa nelle parti più tranquille dell’isola alla caccia di qualche preda (normalmente non infastidiscono i visitatori, ma non occorre infastidirli a loro volta e tenere una certa distanza).

Clima

L’isola è attraversata da un periodo monsonico tra novembre e marzo, rendendo il mare mosso e il cielo piovoso. In questo periodo l’isola è normalmente inaccessibile ai visitatori, le barche non partono e i resort chiudono, per cui anche volendo è impossibile pernottare nelle strutture.

 

Raggiungere Lang Tengah

Per salpare sull’isola occorre recarsi al molo di Merang, il più vicino. Per raggiungere Merang, è possibile arrivarci via terra da Kuala Terengganu, la capitale del Terengganu e sede dell’aeroporto più vicino. Le principali compagnie aeree che volano qui sono Air Asia e Malaysia Airlines, con voli giornalieri da Kuala Lumpur. L’aeroporto di Kuala Terangganu è ubicato a 30-45 minuti d’auto dal porticciolo di Merang (situato a 40km).

Giunti a Merang, le partenze dal jetty hanno un orario fisso e normalmente ci sono almeno 2 partenze giornaliere previste al mattino e un’altra il pomeriggio in alta stagione, mentre una sola in bassa stagione. Durante i monsoni non ci sono barche predisposta per raggiungere l’isola. Il tragitto dura normalmente una quarantina di minuti in condizioni di mare calmo.

 

Ti potrebbe interessare
Discussione