Taman Negara Pulau Pinang

foto ©

Il Parco Nazionale dell’Isola di Penang è situato a nord-ovest dell’Isola dello Stato omonimo della Malesia e si affaccia sullo Stretto di Malacca. Il parco si trova a circa 30 km (45 minuti) dalla capitale George Town.

Si tratta di un’area elevata allo status di Parco Nazionale (Taman Negara) solo in tempi recenti (2003), precedentemente noto come Acheh Pantai Forest Reserve (entità ancora esistente ma ora inglobata nel Parco). Il parco ha una superficie di 2563 ettari (9.9 km²), è il più piccolo parco nazionale della Malesia.

L’area naturale presenta una folta varietà di vegetazione tropicale. Sono oltre mille le specie di piante catalogate, oltre a numerosi piante da fiore, tra le principali piante sono quelle legate alle famiglie: Dipterocarpaceae, Leguminoceae, Apocynaceae, Anacardiaceae, Euphorbiaceae e Moraceae. La vita marina ospita molti pesci tropicali, coralli e piante marine. Anche la fauna è variegata, con esemplari di tartarughe che nidificano presso le spiagge, macachi, scoiattoli volanti, lemuri e oltre 150 specie di uccelli, tra cui anche un tipo di aquila cosiddetta dal petto bianco.

Mappa del Parco Nazionale di Penang – © Nella Terra di Sandokan

Includendo un lungo tratto di costa, naturalmente il parco ospita un certo numero di spiagge e di zone balneabili, anch’esse protette e per questo piuttosto incontaminate dallo sviluppo umano: le più note sono la cosiddetta Monkey Beach (Teluk Duyung) e Pantai Keracut. Le altre sono: Teluk Bahang, Teluk Tukun, Tanjung Aling, Teluk Ketapang, Teluk Kampi e Pantai Mas.

Il parco ha anche la peculiarità di ospitare anche un lago meromitico (caratterizzato dalla cd. meromissi, ossia dotato di più livelli acquatici che non si interconnettono o si mescolano).

Vi è anche un ponte sospeso e un faro antico nel parco. Costruito nel 1883 dagli inglesi che occupavano al tempo l’isola, si trova a 242 metri (794 piedi) sul livello del mare, sopra la collina chiamata Muka ed è accessibile attraverso una passeggiata di circa 30 minuti. Da qui, è possibile ottenere un panorama spettacolare dell’isola di Penang. In una giornata limpida e senza foschia nell’atmosfera (non proprio comune ai tropici), si sarebbe in grado di vedere l’isola di Langkawi e quella di Sumatra (Indonesia).

 

Collegamenti

L’ingresso principale del parco si trova alla fine di Jalan Batu Feringghi, a ridosso del villaggio di pescatori di Teluk Bahang. Da George Town, bisogna dirigersi verso Batu Feringghi e Teluk Bahang in autobus o su trasporto privato o tassì. Il viaggio dal centro storico dura circa mezz’ora. Nota: all’interno del parco, almeno nelle zone più addentrate, potrebbero esserci sanguisughe.

Ti potrebbe interessare
Discussione