di
nasi kerabu

Kuala Lumpur è decisamente una capitale culinaria, che la rende la destinazione ideale per chi fosse intenzionato a gustare una delle migliori cucine asiatiche.

In termini di qualità del cibo e varietà, non ci sono paragoni con altre città del sud-est asiatico : la multi-etnicità del paese influisce sull offerta culinaria, che include anche le cucine de paesi confinanti e più lontani. L’alimento principale in Asia è il riso, e la Malesia non fa eccezione a questa regola. Grazie al clima soleggiato in pratica 365 giorni all’anno, si trova un’abbondanza di frutta e verdura, mentre carne, pollame e frutti di mare sono poco costosi e facilmente reperibili.

L’offerta culinaria locale si divide principalmente in Malay, cinese e indiana.

La cucina Malay (Malese musulmana), in generale è ricca di erbe e aromi quali citronella, tamarindo, peperoncini freschi, zenzero e aglio.

I piatti popolari da non perdere assolutamente sono i seguenti: nasi lemak (riso cotto nel latte di cocco), sambal belacan (una salsa a base di peperoncini, scalogno, lime e belacan, una pasta di gamberi dall’odore pungente tipica della Malesia), beef rendang (uno stufato di manzo speziato, mangiato tradizionalmente durante le maggiori feste musulmane durante l’anno) e il satay ( spiedini di pollo, agnello o manzo marinati in erbe aromatiche poi grigliati e serviti con una salsa a base di arachidi). In generale la cucina Malay è moderatamente piccante.

 

Old china Cafe

L’Old China Cafe è uno storico ristorante-caffetteria situato nei pressi di Petaling street, la Chinatown della capitale malese.

 

 

Il menù include sia piatti tradizionali Malay che peranakan (o nyonya, che è la cucina dei cinesi dello stretto (Penang e Malacca) che arrivati in Malesia cominciarono una cucina misto tra malese e cinese del sud grazie a matrimoni tra cinesi e malay del posto).

Questa vecchia casa-bottega è anche un piccolo museo di souvenir del duro lavoro svolto dai primi coloni cinesi a Kuala Lumpur nel lontano 1857, quando la città cominciò ad esistere come luogo minerario per l’estrazione dello stagno dai due grandi fiumi della città (Gombak e Klang).

La cucina Baba Nonya, vanta ingredienti cinesi cucinati con spezie e tecniche di cottura malesi. La cultura culinaria Baba Nonya si è evoluto a partire dal 15 esimo secolo per diventare una cucina distinta assorbendo le influenze dai cinesi, malesi, portoghesi, olandesi e anche inglesi. Il cibo piccante ha un ruolo fondamentale in questo ristorante. Le pietanze da non perdere sono il curry di testa di pesce (fish head curry), Nonya laksa (zuppa di pesce e pollo con noodles) e un eccezionale beef rendang.

Restoran Rebung

Restoran rebung è gestito da un noto cuoco malese famoso per promuovere da sempre la cucina tradizionale malese, oltre ad aver scritto numerosi libri e apparizioni in TV sempre sullo stesso tema.

 

Il ristorante offre pietanze tradizionali malesi all’interno di piccole sale arredate nello stile delle case rurali che si trovano nella campagna malese.

Restoran Rebung serve piatti à la carte ma il locale è popolare soprattutto per il suo buffet, con molte varietà di antipasti, pesce alla griglia e calamari, pesce al curry, piatti di pollo e manzo così come i dolci – tutti piatti della tradizione malese. Tra i piatti che vi suggeriamo vi è il cencaru ikan bakar (una specie di sgombro grigliato) con sambal (salsa di peperoncino – molto piccante). In generale la cucina malese è piccante eccetto alcuni curry di pollo o manzo.

Il locale serve anche un ottimo Nasi Lemak Bungkus, il tradizionale nasi lemak ma avvolto dalla foglia di banana a formare un pacchetto, tipicamente mangiato per colazione.

Jalan Alor

Jalan Alor è una strada nel centro di Kuala Lumpur, nel quartiere di Bukit Bintang, sede principale della vita notturna nella capitale malese, ubicato a ridosso del centro finanziario ed economico di KLCC e delle Torri Petronas.

 

 

Un’area ricca di centri commerciali e negozi, ma anche di ristoranti. Nel mezzo del quartiere Jalan Alor si è affermata con i suoi ristorantini (principalmente ma non solo di pesce) in cui turisti ma anche gente del posto viene a mangiare, per lo più la sera (o la notte, dato che molti ristoranti stanno aperti fino alle prime ore del mattino).

Cosa mangiare dunque a Jalan Alor? C’è l’imbarazzo della scelta.

È vero, si tratta perlopiù di cibo cinese, ma sono presenti anche ristorantini thailandesi, vietnamiti, birmani etc; inoltre i ristoranti cinesi offrono anche piatti malesi.

È facile trovare pesce alla griglia, frutti di mare, oppure i satay, spiedini di carne alla brace, una specialità facile da reperire in Malesia, nonché ali di pollo, una delle specialità della strada specie nel ristorante alla fine della strada (con Topolino come logo).

Sono presenti ristoranti di cinesi di Cina e non di Malesia, le cui pietanze possono differire abbastanza nel modo in cui sono preparate e servite. Non mancano i dim sum, un tipo di cucina cinese fatta di piccoli piatti di assaggini, serviti in piattini o cestini di legno – perlopiù cotti al vapore (i cinesi comunque li preferiscono al mattino o a pranzo e più raramente li mangiano la sera). Non mancano i dessert tipici malesi come l’ais kacang o il cendol.

Abbondante è anche la frutta, molti ristorantini offrono macedonie, spremute fresche di frutti esotici; inoltre è possibile provare il famigerato Durian, un frutto molto particolare nell’odore e nel gusto, in genere apprezzato dalla popolazione locale, ma verso il quale gli occidentali si dividono tra chi ne va matto e chi non riesce a sopportarlo.

Pagina successiva →

Autore
Discussione