di
Chi siamo

foto © 2016

Viaggiare con i propri figli rappresenta senza dubbio un’esperienza indimenticabile: scoprire il mondo con loro e le sue grandi differenze culturali e naturalistiche rappresenta una parte importante dal loro sviluppo personale.

Ma quando si tratta di viaggiare in famiglia nascono anche paura e dubbi per tutto ciò che riguarda la preparazione del viaggio e il viaggio stesso.

Non tutti i paesi sono ideali per accogliere famiglie con bambini, ma fortunatamente la Malesia fa parte di quelli perfetti per un viaggio con i propri figli, offrendo servizi adatti ai più piccoli.

In questo articolo, vi aiutiamo a prepare al meglio le vostre prossime vacanze in famiglia nella calda terra di Sandokan grazie ai nostri 10 consigli per un viaggio senza pensieri.


Scegliere la miglior destinazione sia per voi che per i bambini

Viaggiare con i bambini è senza dubbio possibile ovunque nel mondo, ci sono però delle destinazioni che si avvicinano di più alla nostra idea di un viaggio da sogno e alla tipologia di vacanza che corrisponde alle nostre aspettative.

L’ideale è trovare un paese in cui i bambini possano vivere tutti i giorni delle esperienze interessanti in modo che anche loro tornino a casa con dei ricordi indimenticabili della vacanza. Se ad esempio viaggiate con i vostri piccoli, cercate il relax ma non volete mettere da parte la vostra voglia di scoperta e di avventura, la Malesia è il paese perfetto per voi.

Noi vi consigliamo di cominciare con alcuni giorni a Kuala Lumpur; i dintorni della città offrono esperienze indimenticabili per i bambini, come le Lucciole a Kuala Selangor  o ancore il santuario degli elefanti a Kuala Gandah. Per finire, alcuni giorni al mare sull’isola di Redang per rilassarsi.

Informatevi sulla disponibilità di quello che vi potrebbe essere utile

Bambini ce ne sono in tutto il mondo, ma a volte è veramente un vantaggio informarsi in anticipo sulle questione pratiche e possibili necessità durante il viaggio.

Ad esempio, meglio passeggino o marsupio? Per coloro che prevedono un viaggio in una grande città, come Singapore o Kuala Lumpur, il passeggino farà vivere con maggiore serenità il viaggio. Se state programmando una grande avventura di trekking, camminate e scoperta, oppure semplicemente la vostra prossima meta sarà la Malesia rurale, il marsupio è senza alcun dubbio il vostro futuro migliore amico.

Non trascurate inoltre la possibilità del noleggio in loco! Nelle principali zone turistiche vi sono sempre più agenzie che si occupano di rendere più semplice il viaggio alle famiglie con bambini, noleggiando passeggini, seggioloni auto ecc.

 

Come preparare al meglio la valigia?

Informatevi in anticipo sulle condizioni climatiche della vostra prossima meta ed agite di conseguenza, mettendo in valigia il necessario.

E’ risaputo, in particolare in vacanza, che i bambini necessitano un cambio al giorno. Non abbiate paura e sfruttate le lavanderie in loco: sarà molto più semplice e sono sempre reperibili e a buon mercato.

La Malesia è un paese tropicale dove si registrano alte temperature 365 giorni all’anno in pratica.

Ovviamente dovrete prendere vestiti leggeri, costume da bagno ma anche una copertina o un maglione per per gli sbalzi termici tra l’esterno e i luoghi al chiuso con aria condizionata gelida, quali ristoranti, centri commerciali e trasporti pubblici, per fare un esempio.

Salute: quali medicine portare con voi?

Il vostro medico è la persona più competente nel consigliarvi quali farmaci portare in valigia per voi e i vostri bambini a seconda del paese in cui viaggiate.

Vi consigliamo di fissare un appuntamento dal vostro medico per un check up generale e farvi dare una lista di medicine indispensabili.

Il vantaggio di viaggiare in Malesia è che non ci sono particolari problemi sanitari. Per quello che riguarda i vaccini, non esistono vaccinazioni obbligatorie da effettuare per poter entrare e visitare il paese. Quindi è a discrezione totale della persona che viaggia. Sono raccomandabili ma solo facoltative quelle contro l’epatite virale, il tetano, la febbre tifoidea.

 

Quali giochi portare?

Esattamente come per le valigie, la migliore soluzione è sempre quella più leggera.

Durante il viaggio i vostri bambini si appassioneranno alla novità e troveranno molto più divertente giocare con tutto ciò che per loro è nuovo e sconosciuto.

Prima della partenza, fate scegliere direttamente a loro due o tre giochi! Il discorso cambia se dovete affrontare un lungo volo aereo (come le quattordici ore per arrivare da Roma a Kuala Lumpur). Per questo, consigliamo sempre alle famiglie i viaggi la notte di modo che sia meno noioso sia per i bambini che per voi.

Pagina successiva →

Autore
Discussione