Isola
with No Comments
Malesia

Isola di Redang

La principale isola del parco marino del Terengganu

L’isola di Redang, conosciuta come Pulau Redang in lingua malay, o più semplicemente Redang, è una delle più grandi isole al largo della costa orientale della Malesia peninsulare.

 

[kad_youtube url=”https://youtu.be/d5lVXtewamU” width=600 height=400 ]

 

Fa parte di un’arcipelago di nove isole che formano un parco marino nello stato del Terengganu. L’arcipelago comprende: Pulau Redang, Pulau Lima, Pulau Paku Besar, Paku Pulau Kecil, Pulau Kerengga Kecil, Kerengga Pulau Besar, Pulau Ekor Tebu, Pulau Ling e Pulau Pinang.

Pulau Redang è la più grande, con circa 7 km di lunghezza e 6 km di larghezza. La cima più alta dell’isola è Bukit Besar (bukit vuol dire “collina” in malay; besar vuol dire “grande”), posta a 359 metri sul livello del mare.

L’isola è anche un luogo importante per la conservazione delle tartarughe marine, che giungono sulle spiagge a nidificare e deporre uova. Il governo locale ha compiuto diversi sforzi a partire dalla fine degli anni ’80 per proteggere questa specie animale.

Solo le isole più grandi come Redang, Lang Tengah, Perhentian e Kapas dispongono di servizi per i visitatori e strutture turistiche. Per poter preservare il parco marino come tale e garantire la sopravvivenza delle numerose specie animali e vegetali del mare, è stato necessario controllare e porre dei limiti alle attività umane nell’arcipelago.

Stagioni monsoniche a Redang

La stagione dei monsoni sulla costa orientale della Malesia peninsulare inizia verso la fine di ottobre e dura fino alla fine di febbraio o al massimo inizio marzo. Il periodo considerato migliore per visitare Redang da marzo fino ad ottobre. In marzo e aprile è consigliabile in particolare per le immersioni dove la visibilità può arrivare a 40 metri.

Durante il periodo dei monsoni, i resort e le strutture turistiche vengono chiuse.

Alloggi

A Redang, ci sono almeno 13 strutture dove poter trovare alloggio, divisi tra resort di lusso e più economici. Non si tratta tuttavia di una destinazione semplice per chi cerca soluzioni fai-da-te tipo backpacker o estremamente economiche. La maggior parte dei resort si trovano lungo le spiagge di Pasir Panjang e di Teluk Kalong sul versante orientale. Tutti offrono pacchetti che comprendono i trasferimenti andata e ritorno in barca, alloggio, escursioni snorkeling e pasti. Alcune strutture offrono anche la sola camera e colazione.

Collegamenti

La città sulla terraferma più vicina a Redang è Kuala Terengganu, capitale dello stato omonimo malese del Terengganu. Da qui ci si reca a Merang, per imbarcarsi sull’isola (le barche impiegano normalmente 45 minuti per arrivare). Molti resort di solito predispongono il trasporto per i propri ospiti, non solo dal molo ma anche fino all’aeroporto della capitale del Terengganu. Per chi viene da Kuala Lumpur o da Singapore, infatti, è possibile volare a Kuala Terengganu con Air Asia o Malaysia Airlines, che offrono voli giornalieri verso questa città. Esiste anche un volo che atterra direttamente a Redang, la Berjaya Air, facente parte del gruppo Berjaya e proprietaria di  resort. I voli Berjaya partono dall’aeroporto di Subang (SZB) di Kuala Lumpur e dall’aeroporto Changi di Singapore.

Per chi viaggia su ruota, ci sono dei bus, tra i quali quelli della compagnia Transnasional con partenze da Kuala Lumpur e Singapore, di giorno e di notte. I biglietti sono acquistabili al terminal dei bus di Puduraya o al Putra World Trade Centre (PWTC), entrambi a Kuala Lumpur. Il terminal degli autobus di Singapore si trova presso la stazione degli autobus Kallang Bahru, vicino a Lavender Street. Alcune agenzie a Singapore forniscono anche corse in bus “VIP” che arrivano fino al molo dove ci si imbarca per Redang, al porticciolo di Merang.

Follow Fulvio:

Latest posts from

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.