Medan square

foto © 2014

Vivo a Kuala Lumpur ormai da sette anni, dove insegno presso l’Università di Malaya. La mia passione principale è viaggiare. Viaggi lunghi e viaggi brevi, per Kuala Lumpur, ad esempio. Non mi stanco mai di scoprire i giardini, vicoli, piazze e stradine della città in cui vivo. Kuala Lumpur è una città asiatica moderna, ma se visitata a piedi ti dà una prospettiva più autentica e reale. Per chi non ha tempo e non conosce questi itinerari, perdersi nel tempo è facile.

Se altri impegni di lavoro e di ricerca non mi tengono occupato durante il vostro soggiorno a Kuala Lumpur, sarei lieto di farvi da guida e accompagnarvi per scoprire meglio gli angoli di questa interessantissima città.

I miei itinerari sono tutti a piedi a volte usando i mezzi pubblici, quindi adatti a coloro a cui piace camminare. Il clima di Kuala Lumpur è caldo ed afoso, ma ci fermeremo per riposare e bere ogni qual volta verrà richiesto.

Per maggiori informazioni potete contattarmi tramite il format viaggia con noi!

Qui sotto vi elenco le mie proposte per esplorare la città di Kuala Lumpur.

Continua a leggere
Air Asia LCCT Kuala Lumpur
Air Asia KLIA2 Kuala Lumpur

foto © 2012

Oggi mi rifaccio ad una domanda che spesso mi viene posta da chi sta organizzando un viaggio in Malesia: sono sicuri gli aerei low cost in Malesia? Meglio spostarsi in autobus o treno? Ci si può fidare in termini di sicurezza?

Questa lista sarà completa di informazioni riguardo alle singole compagnie per fornirvi una panoramica informativa più completa possibile.

Continua a leggere
Eastern & Oriental Hotel

Facciata dell'hotel

foto ©

Nel compiere un viaggio sono possibili numerosi temi e itinerari, molto spesso però associamo determinati luoghi a cliché e luoghi comuni, il che porta ad escludere possibilità di visitare dei luoghi da prospettive piuttosto particolari. Alcune di queste possibilità sono economicamente alla portata di tutti, ma non tutti sono disposti a fare alcuni sforzi per raggiungere, ad esempio, luoghi meno collegati da infrastrutture, o a rinunciare a determinati comfort. Altre possibilità, invece, non sono alla portata di tutti, ma anche per questo si presentano come più insoliti rispetto alle mete del turismo di massa più comuni, dove per l’appunto “la massa” si dirige.

Pensiamo agli alberghi. Specialmente in Asia, il più delle volte si finisce per scegliere tra quelli budget, situati nel centro storico o nelle zone backpacker, o tra quelli più costosi e dall’architettura più moderna, situati nelle zone da un più recente sviluppo economico che contraddistingue l’Asia contemporanea. Nell’uno e nell’altro caso di solito le collocazioni sono all’interno di zone piuttosto turistiche e non di rado affollate. Ma esiste qualche alternativa, almeno in un paese come la Malesia, che può attrarre quelli che hanno un certo gusto nell’immergersi in una dimensione storica e hanno un budget non proprio limitato. Infatti, la Malesia ha un patrimonio di edifici storici di epoca coloniale e tra questi figurano anche diversi alberghi storici, alcuni dei quali sono stati in servizio per anche un secolo, se non di più.

Si tratta di edifici nati in un periodo in cui il concetto di turismo andava evolvendosi e sposava nuove esigenze nate da una classe borghese “eurasiatica” che cresceva e che contraddistingueva il paese. Gran parte di questi alberghi sono ancora operativi al giorno d’oggi e soggiornarvi può rappresentare un’esperienza per chi è alla ricerca di quella dimensione da una sorta di “belle époque” in salsa orientale ormai perduta.

Vediamo quali sono i principali.

Continua a leggere
Couchsurfing
Couchsurfing

foto ©

Uno dei modi per viaggiare in Malaysia, Borneo o Singapore, e in generale in Asia, spendendo poco e soprattutto arricchendosi di esperienze uniche vissute stringendo amicizie con persone del luogo è quello di fare Couchsurfing. Rappresenta il modo ideale per vivere un paese “dall”interno” e in maniera assolutamente diretta, immergendosi nella cultura del posto attraverso i suoi abitanti.

Logo Counchsurfing

Couchsurfing.org è il nome di un network e di un progetto per cercare (ed offrire) ospitalità mentre si è in viaggio. È’ anche e soprattutto un network di viaggiatori, utile per incontrare e conoscere persone locali in un nuovo paese, farsi nuovi amici, ottenere immediatamente informazioni su come spostarsi e viaggiare in un paese sconosciuto, senza bisogno di guide o affidarsi a tour operator.

Nato nel 1999 e riprogettato radicalmente nel 2004, fare “couch surfing” (un neologismo che vuol dire “viaggiare sui divani”), anche se alcuni potrebbero percepirlo equivocamente come l’ultima frontiera del viaggio low cost, in realtà si pone un obiettivo decisamente più ambizioso, socialmente e culturalmente utile. Si tratta infatti di un programma che permette di mettere in contatto persone con diverse culture, lingue ed esigenze da ogni parte del mondo.


Aggiornamenti dopo la pubblicazione iniziale:
  • Una nota importante. A partire dal 2011 CouchSurfing.org non è più un'iniziativa no-profit di volontariato, ma la società che lo gestisce è diventata una corporation a utti gli effetti e sta transitando verso un modello di social network commerciale dal futuro incerto, ma sicuramente orientato a tradurre in profitto i profili dei partecipanti e le loro interazioni, mettendo in secondo piano la sua antica vocazione alla pure ospitalità e all'incontro di culture. Molti membri originari che hanno prestato lavoro di volontariato nell'organizzare eventi e contribuito con donazioni al vecchio CouchSurfing no-profit si sono sentiti traditi. Il vecchio slogan "esplora il mondo, un divano alla volta" sembra smarrito. Si sono verificati presunti casi di censura alle critiche nella piattaforma e si è registrato un calo della qualità dei nuovi aderenti; alcuni vecchi membri si stanno dirigendo verso nuove iniziative no-profit come BeWelcome.

Continua a leggere
Aeroporto di Roma FCO
Aeroporto di Roma

foto © 2008

Quali aerolinee utilizzare per raggiungere la Malesia? Esistono voli aerei diretti per la Malesia? In che modo è possibile risparmiare per viaggiare in Malesia?


Aggiornamenti dopo la pubblicazione iniziale:
  • Dal momento che Air Asia ha sospeso i voli verso Parigi e Londra e Malaysia Airlines ha cancellato i suoi voli diretti per l'Italia, l'articolo è stato aggiornato suggerendo quali compagnie guardare per voli con scalo e quali siti web consultare per cercare voli a buon mercato per andare in Malesia.

Continua a leggere